Tag: blog

Leave a reply

Quest’anno nessun calendario dell’abbandono?

Da qualche settimana alcune persone mi hanno chiesto se quest’anno avrei fatto il calendario dell’abbandono. Per chi non lo sapesse l’anno scorso avevo fatto un esperimento, avevo ovvero realizzato un calendario, messo in vendita per pochi euro, con alcune delle mie migliori fotografie nei posti abbandonati. Il calendario era carino, riuscendo anche a venderne circa una decina. Ovviamente non l’avevo fatto per guadagnarci, ma solo per tastare le acque e vedere se c’era qualche interesse verso progetti di questo tipo. Quest’anno ho deciso di non farlo, vi spigo le mie ragioni.

Il mese di novembre del calendario 2017.

L’anno scorso il problema maggiore era la stampa del calendario, per stamparlo mi sono affidato ad un negozio di stampa a Torino, dove però non mi sono trovato per nulla bene… non solo non era per nulla economico, ma il proprietario aveva una memoria così corta che nel giro d’una settimana si era persino dimenticato chi ero (mai vista persona tanto smemorata). Per telefono mi ero accordato “stampami 10 calendari, domani mattina passo a prenderli“. Inutile dire che non solo il giorno dopo quasi non si ricordava di me, ma i calendari non erano stati stampati… persi un’ intera mattinata per 10 miseri calendari. Ovviamente non è per questo che quest’anno non farò calendari, ci sono sicuramente altri posti dove poterli stampare. Il problema è che in queste settimane sono andato a chiedere in giro e non ho trovato posti che veramente mi ispirassero fiducia. Ecco che quindi quest’anno non ci sarà il Calendario dell’Abbandono. O forse no? Sto quasi pensando di realizzarlo, e renderlo disponibile gratuitamente in formato digitale… voi cosa ne dite?

Share

Leave a reply

Il blog cambia. Per la terza volta.

Per chi non lo sapesse questo spazio web non è il mio spazio principale. Principalmente scrivo sul mio sito www.albyphoto.it o carico video su posto abbandonati o dimenticati, nel canale Youtube Albyphoto. Questo spazio, hostato da Altervista l’ho creato nel 2010, quando non avevo ben chiaro quello che volevo fare seriamente nella rete, e quindi avevo iniziato aprendo un semplice blog. Da allora molto è cambiato, io sono cresciuto, ho imparato tantissimo e tutt’ora sono in perenne crescita interiore. Eppure non voglio chiudere questo piccolo blog, non tanto per le visite, appena 100 visitatori a settimana, ma per una questione puramente sentimentale.

Quest’anno ho tentato di trasformare questo blog con la frase “una foto ogni giorno“. L’idea era quella di mettere una foto ogni giorno (ma dai…), insieme a qualche pensiero, l’idea era buona, ma difficile da realizzare, troppo spesso ho saltato più giorni e molte volte non sapevo nemmeno cosa scrivere, ho quindi capito che un blog impostato in questo modo non poteva funzionare, era troppo artificiale.

Ho quindi deciso di ricominciare da zero in questo spazio web, non sarà più “una foto ogni giorno”, ma “un pensiero quando capita”. Voglio trasformare questo blog in una piccola valvola di sfogo, dove poter scrivere quello che penso senza preoccuparmi di nulla.

Grazie.

Share

Fotografando una diga

In quest’ultima settimana non ho potuto fare nuove foto, ma per non lasciare questo blog con le ragnatele ho deciso di pubblicare alcune delle tante foto che tengo in “archivio” e che non ho (ancora) usato per scrivere articoli! 😉

Le foto di questo post provengono da una bella e vecchia diga… si trova a Mazzè, sulla Dora Baltea, è una struttura abbastanza impressionante e completamente operativa.

Questa diga venne costruita negli anni 1921-1922, ma anche parzialmente ricostruita nel 1948, dopo una grande e severa piena avvenuta nel 1924. La diga ha due finalità, la produzione di energia elettrica (tramite un salto di circa 7 metri) ed a pompare l’acqua per l’irrigazione.

Nell’ultimo video che ho caricato passo propruio nelle vicinanze di questa struttura.

Share

Ora il sito è disponibile anche in versione mobile!

Oggi mentre stavo andando al lavoro ho pensato: “ma guardando gli articoli del mio sito (www.albyphoto.it) con un cellulare, come si vede?”… così nel pomeriggio ho provato… ed il risultato è stato piuttosto deludente, si leggeva qualcosa solo zoommando “millemila” volte! 😀 Cosa piuttosto scomoda, quindi mi sono rimboccato le maniche ed ho risolto il problema (sia lodato Google!! 😀 ) pochi minuti fa. Da oggi collegandosi al sito con un browser di un cellulare, dal Nintendo 3DS, PS3, Wii, WiiU, ipad, iphone ecc non si visualizzerà più la grafica figa che si vede dal PC, ma una veste grafica più semplice, minimalista ma sopratutto semplice da leggere… l’ideale per chi naviga in rete con tablet e simili.

Purtroppo non posso testare personalmente su tutti i dispositivi questa funzionalità, per qualsiasi problema contattami direttamente!

Colgo l’occasione per seganalare la pubblicazione d’un nuovo articolo: “L’arco di Trionfo di Chieri“… l’ho scritto ieri ma come al solito ho la testa fra le nuvole e non aggiorno mai il blog! 😀

Share

[Video] In macchina attraverso la Vauda

Ho caricato un nuovo video su Youtube, il video è musicale (ringrazio Lukhash per il pezzo spattacolare!!) e scorre lungo una delle molte strade che corrono lungo la Vauda Orientale, tra San Carlo Canavese, Lombardore e Ciriè.

Buona visione (e buon ascolto!!!) 😀

Share

[Video] Scorci della Liguria

Qualche giorno fa ho caricato un piccolo video (di poco più di un minuto); questo video ritrae alcuni semplici panorami della Liguria. In realtà ho utilizzato piccole riprese che non pensavo di pubblicare, ma rpincipalmente l’ho utilizzato per testare un nuovo programma di montaggio video che ho da poco iniziato ad utilizzare.

I video sono stati girati a Civezza ed a San Lorenzo Al Mare, lo scorso Settembre.

Share

Videos, Slideshows and Podcasts by Cincopa Wordpress Plugin