Quest’anno nessun calendario dell’abbandono?

Da qualche settimana alcune persone mi hanno chiesto se quest’anno avrei fatto il calendario dell’abbandono. Per chi non lo sapesse l’anno scorso avevo fatto un esperimento, avevo ovvero realizzato un calendario, messo in vendita per pochi euro, con alcune delle mie migliori fotografie nei posti abbandonati. Il calendario era carino, riuscendo anche a venderne circa una decina. Ovviamente non l’avevo fatto per guadagnarci, ma solo per tastare le acque e vedere se c’era qualche interesse verso progetti di questo tipo. Quest’anno ho deciso di non farlo, vi spigo le mie ragioni.

Il mese di novembre del calendario 2017.

L’anno scorso il problema maggiore era la stampa del calendario, per stamparlo mi sono affidato ad un negozio di stampa a Torino, dove però non mi sono trovato per nulla bene… non solo non era per nulla economico, ma il proprietario aveva una memoria così corta che nel giro d’una settimana si era persino dimenticato chi ero (mai vista persona tanto smemorata). Per telefono mi ero accordato “stampami 10 calendari, domani mattina passo a prenderli“. Inutile dire che non solo il giorno dopo quasi non si ricordava di me, ma i calendari non erano stati stampati… persi un’ intera mattinata per 10 miseri calendari. Ovviamente non è per questo che quest’anno non farò calendari, ci sono sicuramente altri posti dove poterli stampare. Il problema è che in queste settimane sono andato a chiedere in giro e non ho trovato posti che veramente mi ispirassero fiducia. Ecco che quindi quest’anno non ci sarà il Calendario dell’Abbandono. O forse no? Sto quasi pensando di realizzarlo, e renderlo disponibile gratuitamente in formato digitale… voi cosa ne dite?

Share

Videos, Slideshows and Podcasts by Cincopa Wordpress Plugin